BOLLETTINO PER LE FARMACODIPENDENZE E L'ALCOOLISMO

Rassegne Bibliografiche & Recensioni

Il consumo di droghe legali è in forte aumento nei paesi ricchi

B. CROSSETTE, U.N. Board Says Legal Drug Use Increases in Rich Countries, New York Times, 21 febbraio 2001.

L'Ufficio Centrale di Controllo dei Narcotici delle Nazioni Unite ha lanciato l'allarme per il consumo eccessivo di Viagra, steroidi e pillole per la dieta nei Paesi ricchi.

Una parte di tale iperconsumo è da attribuire alla "medicalizzazione" di problemi sociali e alla tendenza a trattare l'obesità e le situazioni di disagio, come l'irrequietezza infantile, con il farmaco sintomatico anziché andare a valutare e modificare le cause profonde che provocano e mantengono il disturbo.

Non va, inoltre, trascurato il ruolo dei mass media e di Internet nel diffondere informazioni mediche e nello stimolare le richieste dei pazienti, senza considerare che Internet è una via piuttosto semplice per reperire farmaci con prescrizioni al limite della legalità.

Tanto per rendersi conto delle proporzioni del fenomeno: il consumo pro-capite di benzodiazepine, un farmaco largamente usato per controllare ansia ed insonnia, in Europa Occidentale è tre volte superiore a quello degli Stati Uniti, mentre quello di anfetamine negli USA è 10 volte superiore di quello europeo.

Le droghe sintetiche, specie gli anfetaminici, ultimamente stanno invadendo anche le zone dell'Asia sudorientale.